Approvata dal Senato la legge sul “Dopo di noi”

Giovedì 26 Maggio 2016 l'Assemblea del Senato ha approvato con modifiche il ddl n. 2232, recante disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, o che potrebbero essere in futuro prive di tale sostegno. Ora il testo tornerà alla Camera dei Deputati per l’approvazione definitiva.
L'obiettivo del testo approvato è quello di favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l'autonomia delle persone con disabilità prive di sostegno familiare.
Per la prima volta viene istituito un Fondo specifico, con 90 milioni di euro per quest'anno, 38,3 milioni per il 2017 e 56,1 milioni dal 2018, al quale è possibile accedere con alcuni requisiti, sono previste agevolazioni e sgravi fiscali per il patrimonio che i genitori decideranno di lasciare in eredità per la cura dei loro figli, affidandolo ai parenti o a enti e onlus. Inoltre sono state introdotte due novità dal Senato: la prima è il “progetto individuale di cura e assistenza del disabile” ancor prima che vengano a mancare i parenti, per cui i genitori potranno decidere a chi affidare la gestione del figlio disabile e del patrimonio destinato al suo sostegno già durante la vita familiare, senza aspettare che uno dei due venga a mancare; la seconda è la varietà di strumenti legali con cui i genitori potranno garantire la gestione del patrimonio, a patto che venga destinato alla cura e all'assistenza del ragazzo disabile (nella versione approvata alla Camera dei deputati c'era solo il trust, mentre ora con l'allargamento di tali strumenti viene garantita alle famiglie più possibilità di scelta e a chi non possiede beni mobili o immobili di poter comunque avere diritto a forme di tutela).
Inoltre il “Dopo di noi” favorisce la nascita di realtà già esistenti come il co-housing e gli appartamenti condivisi da ragazzi disabili, che diventano indipendenti attraverso esperienze abitative di gruppo.



Approfondimenti:

Testo approvato dal Senato

Giovedì 26 Maggio 2016 - 635ª Seduta pubblica

Informazioni aggiuntive